designed by roberto polito

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home

Il pianto ministeriale...i dubbi

Email Stampa PDF
lui:non lacrime lei:piange io:perplesso

Della conferenza stampa del governo Monti, appena conclusa, sulla manovra economica vogliamo segnalare un aspetto molto singolare. Il ministro del welfare che a un certo punto si blocca, piange e non riesce ad articolare la parola "sacrifici"; come subito dopo precisato dal presidente Monti. Abbiamo subito provato per il ministro una grandissima simpatia, apprezzando la sua sensibilità umana e il suo pianto disarmante. Subito dopo riflettendoci su ci siamo spaventati per noi e per quello che potrà essere il nostro futuro. Abbiamo ripensato alle parole dette in precedenza dal prof. Monti: "Mai parlato di lacrime e sangue. Di sacrifici sì, ma ritengo positivo che le forze politiche abbiano percepito la serietà del momento che stiamo attraversando".Amici, incominciamo a preparare i fazzoletti . . .la cosa non mi convince.

Ultimo aggiornamento Domenica 15 Gennaio 2012 09:34  

Commenti  

 
0 #1 http://signilight- 2015-09-29 11:29
Non c'è niente come centrare specificamente il punto.
L'hai fatto, e so quello che dico, perché da un po 'sono
alla ricerca di queste cose in rete
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

BANNER NON COMMERCIALI
Banner
Banner
Banner
Banner

GTranslate

Chi è online

 30 visitatori online

News